Stiamo lavorando per voi...

A breve sarà online il nostro shop ufficiale, accessibile sia tramite sito web sia da app per smartphone, dove sarà possibile acquistare abbonamenti e ingressi per palestra, piscina, corsi e campi.
Si avrà inoltre la facoltà di monitorare l'andamento di tutte le proprie iscrizioni e informazioni riservate in ogni momento.

Blog

perche-affidarsi-a-un-personal-trainer

Perché affidarsi ad un personal trainer?


13 Dicembre 2019

Un personal trainer è un allenatore che si occupa specificamente di un cliente o di pochi clienti.

Questo figura professionale è nata come aiuto per coloro che avevano la necessità di curare la propria immagine per motivi lavorativi. Dati i risultati sorprendenti che ottenevano, i PT hanno iniziato a diffondersi anche tra le persone comuni che avevano il desiderio di migliorarsi facendosi seguire in un rapporto uno ad uno.

Inoltre, a differenza di un allenatore di sala, il personal trainer segue tutto ciò che concerne la salute fisica, quindi educa a stili di vita salutari e può dare consigli riguardanti un’alimentazione corretta in base agli obiettivi del cliente.

Chiedere ad un PT di essere seguiti è il miglior modo per pianificare un programma di allenamento che permetta di raggiungere i propri obiettivi nel tempo stabilito ed in maniera assolutamente sicura.

Quando bisogna affidarsi ad un personal trainer?

Non esiste un momento nella vita di una persona che segna il punto in cui bisogna affidarsi ad un PT, né un livello di preparazione che incida su questa scelta.

Un personal trainer è pronto a seguire chiunque, da colui che fa sport e si allena quotidianamente, a chi non è mai entrato in una palestra ma vorrebbe iniziare facendosi seguire. Da chi ha notato che andando semplicemente in palestra non nota miglioramenti e quindi vuole cambiare metodo, a chi si è reso conto che in palestra nessuno lo segue come vorrebbe e perciò vuole qualcuno che lo faccia.

Un bravo professionista è in grado di comprendere le richieste del cliente, trasformarle in buoni propositi e poi in un lavoro concreto tramite un programma di allenamento costruito attorno agli obiettivi della persona.

I benefici di allenarsi con un personal trainer

Scegliere di farsi seguire vuol dire essere consapevoli dell’importanza di raggiungere uno stato di benessere psicofisico ottimale, che ci faccia sentire meglio in ogni ambito della vita e non solo dal punto di vista atletico.

I principali benefici dell’allenamento con un personal trainer sono:

Scientificità del metodo adottato

Se si vogliono ottenere benefici dall’attività fisica, bisogna tener conto del fatto che allenarsi è una scienza e, come tale, ha delle regole ben precise di cui tener conto.

Un allenamento che ha dato risultati strabilianti per una persona non farà lo stesso con un’altra, per questo gli allenamenti generici che si trovano sul web o che vengono assegnati in palestra non sono sbagliati, ma inadatti a conseguire un risultato importante.

Un allenamento andrebbe costruito su misura e questo è il compito del PT.

Sicurezza dell’allenamento

Decidere di fare da sé è molto spesso inefficace, ma il vero problema è che potrebbe essere dannoso.

Allenandosi da soli, a casa o in palestra, può capitare che si incorra a diverse tipologie di infortuni, dalle più lievi alle più gravi, che allontanano dall’obiettivo o lo rendono irraggiungibile. Essere seguiti permette di ridurre drasticamente il rischio di farsi male e di recuperare quello che già può essere successo.

Un allenamento su misura viene realizzato attraverso la corretta impostazione degli allenamenti e degli esercizi, con una scheda che rispetti le caratteristiche biomeccaniche e posturali del singolo, che sono aspetti di cui un PT tiene conto perché fanno parte del suo bagaglio di conoscenze apprese durante gli studi.

Motivazione… e aspetto economico

Ci sono svariati motivi per cui una persona perde la motivazione di allenarsi, anche prima di iscriversi in palestra: pigrizia, mancanza di conoscenza, contesto nuovo e diverso, poco tempo disponibile… il cervello conosce mille modi per scoraggiare chi ha avuto anche solo un lontano pensiero di entrare in una palestra.

Per questo chiedere ad un coach privato è un’ottimo modo per motivarsi e restare motivati: viene creata un’esperienza di allenamento privata e personale, si ha una tabella di marcia sicura da seguire e si iniziano a vedere i risultati nei tempi stabiliti. Tutto questo influenza positivamente il proprio livello di motivazione.

Inoltre, avere un personal trainer è ovviamente più costoso che iscriversi in palestra. Investire soldi in questo spinge a dare valore all’allenamento e a trovare meno scuse per saltarlo, perché hai impegnato del denaro.

Costanza negli allenamenti

Un altro aspetto, legato alla motivazione, è la costanza nell’allenarsi.

Infatti, quando lo stimolo iniziale inizia ad attenuarsi, una persona smette di aver voglia di allenarsi, con un calo drastico della costanza con cui va in palestra. E la mancanza di costanza porta a non raggiungere mai i propri obiettivi.

Avere un allenatore personale al proprio fianco porta ad avere impegni programmati nel calendario, oltre che delle scadenze, per cui si rimane più motivati. E anche solo per buona educazione non si dice di no ad una persona con la quale si è preso un impegno!

Aspetto educativo

Grazie ad un PT è possibile apprendere la metodologia dell’allenamento adatta per sé stessi, con delle regole e dei principi che, se rispettati, portano a un miglioramento della forma fisica.

Inoltre, un buon personal trainer non si limita a far allenare, ma educa ad uno stile di vita sano suggerendo buone abitudini che accorciano il tempo necessario a raggiungere l’obbiettivo e migliorano la qualità della vita del cliente.

Quando una persona ha imparato quale allenamento deve seguire, come fare gli esercizi, ogni quanto allenarsi, come comportarsi al di fuori della palestra, allora potrà decidere di allenarsi anche senza essere seguito. Anche se una volta che si incontra un bravo personal trainer non si vorrebbe più tornare indietro.

È un interlocutore diretto

Otre ai vantaggi elencati sopra, è da considerare anche l’aspetto positivo di avere un interlocutore diretto con cui parlare, confrontarsi e con il quale chiarire tutti i propri dubbi.

Ed essendo un rapporto personale, uno ad uno, l’obiettivo dell’allenatore non sarà solo che il cliente raggiunga i propri obiettivi, ma che instauri l’abitudine di allenarsi.

Imparare ad allenarsi correttamente e ottimizzare i tempi

Un altro aspetto positivo del rapporto personale è che consente di abbreviare i tempi. infatti, gli allenatori in palestra lavorano spesso con molte persone contemporaneamente e sono portati per questo a fare piani di allenamento generalizzati e meno efficaci.

Il personal trainer segue una persona alla volta, dandole una scheda di allenamento realizzata su misura.

In conclusione

Affidarsi ad un personal trainer permette di avere al proprio fianco una persona che ha esperienza nel settore e ha tanti anni di formazione specifica alle spalle. Una persona che sa valutare e programmare un allenamento realizzato su misura per il suo cliente e fa ottenere i risultati desiderati in un tempo molto più breve che allenandosi semplicemente in palestra con una scheda generale.

Infine, la caratteristica più importante è che i PT sono persone empatiche, che comprendono lo stato e le sensazioni dei loro clienti, creando così un rapporto personale e un’esperienza di allenamento fatta su misura.

Presso lo Steven Sporting Club è possibile partecipare ad uno dei protocolli della PT Experience, il percorso di allenamento personalizzato sui tuoi obiettivi. Tramite le nostre proposte sarai sicuro di raggiungere il risultato che desideri nei tempi che prefissi con il personal trainer ma imparerai anche uno stile di vita migliore. Sei interessato a saperne di più? Clicca qui!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *